Visite in scuole innovative in attuazione del punto 3, lettera C, nota MIUR prot. n. 33989 del 2 agosto 2017.

 

L’USR del Lazio “rende note le procedure per l’organizzazione delle “visite di singoli docenti neo-assunti o di piccoli gruppi, a scuole accoglienti che si caratterizzano per una consolidata propensione all’innovazione organizzativa e didattica”.
Questa attività, di carattere sperimentale, avrà la durata massima di due giornate di “full immersion” nelle scuole accoglienti, organizzate in ragione del progetto proposto dagli Istituti che si renderanno disponibili ad accogliere i docenti individuati da questo Ufficio, ed è considerata sostitutiva del monte-ore dedicato ai laboratori formativi, per una durata di sei ore nell’arco di ogni giornata.
Per il Lazio si prevede che un numero massimo di 190 docenti neoassunti, individuati sulla base di criteri che privilegeranno i docenti in servizio in scuole situate in aree a rischio o a forte processo di immigrazione, nonché caratterizzate da alto tasso di dispersione scolastica, venga coinvolto nelle predette attività di sperimentazione“.

All’interno della stessa iniziativa possono sia proporsi i docenti neo assunti, sia le scuole che potranno “segnalare fino a due progetti attivi nell’Istituto nel corso del corrente anno scolastico, che si caratterizzano per una consolidata propensione all’innovazione organizzativa e didattica e/o che permettano di conoscere e sperimentare applicazioni concrete di nuove metodologie didattiche e di innovazioni tecnologiche”

Per ulteriori informazioni clicca il link in basso:

SE SEI INTERESSATO/A CLICCA QUI